Coibentazione termica: la soluzione per garantire un buon efficientamento energetico

Per riscaldare la casa durante l’inverno si ricorre all’utilizzo dei sistemi di riscaldamento, prassi ormai consolidata e che ci permette di mantenere una temperatura adeguata.
Consideriamo, però, quante ore al giorno siamo obbligati a tenerli accesi per avere un clima accettabile; se sono parecchie, vuol dire che ci troviamo di fronte a un problema!
Probabilmente la nostra casa non è adeguatamente isolata dal punto di vista termico e non riesce a trattenere il calore che si genera con i riscaldamenti; la conseguenza più scontata sarà il ritrovarsi con una bolletta salata alla fine del mese, aspetto di non poco conto nell’economia domestica di una famiglia.

Desideriamo risparmiare il più possibile? La soluzione migliore è realizzare un intervento di isolamento termico e, in particolare, optare per l’insufflaggio di schiume isolanti nelle pareti interne.
Questo tipo di soluzione è particolarmente consigliato per chi non desidera attendere le necessarie autorizzazioni, previste per l’installazione di un cappotto termico sulle pareti esterne.
L’insufflaggio, infatti, è una tecnica di facile realizzazione e non prevede alcun tipo di vincolo, con la possibilità di essere effettuata in qualsiasi momento.

In poche parole, con questo intervento di isolamento termico si va a selezionare la parete di casa che è provvista di intercapedine (uno spazio vuoto presente tra i muri perimetrali che è solitamente presente all’interno di molte abitazioni italiane), andando a forare la sua superficie in diversi punti ed inserendo all’interno di essa un prodotto isolante specifico per questi interventi (Isolamentocasa.it, azienda leader in Italia nella realizzazione di interventi di coibentazione, utilizza ISOFOR, una resina espansa ad alta performance, che ci sentiamo di consigliarvi).
Il prodotto isolante riesce a penetrare in tutti gli spazi vuoti, permettendo in questo modo di eliminare le possibili correnti d’aria che rischiano di generare notevoli sbalzi termici nella nostra abitazione.

L’intervento di insufflaggio è facile da realizzare ed anche veloce, in quanto è sufficiente una singola giornata lavorativa, con il solo obbligo di liberare la parete che dovrà essere coibentata.
La schiuma, una volta inserita, solidificherà in poche ore, riuscendo a dare sin da subito degli ottimi risultati in termini di isolamento termico e di efficientamento energetico.
In poco tempo avrete una casa che vedrà crescere il proprio valore, un livello di risparmio energetico notevole che andrà a ripercuotersi sulla nostra bolletta e un maggior livello di benessere abitativo. Inoltre le spese che andremo ad affrontare potranno essere scaricate, grazie al 65% di incentivi statali sulla spesa totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *